Webseite (9)

Test Pcr per le set­ti­ma­ne vacan­za esti­ve dei ragazzi?

Il Team K pone l’accento su una dis­po­si­zio­ne con­te­nuta nel­l’al­le­ga­to A del­la leg­ge pro­vin­cia­le 4/20 che pre­ve­de anco­ra il test Pcr per le set­ti­ma­ne vacan­za esti­ve con per­not­ta­men­to. È for­se man­ca­to un aggior­na­men­to del­la nor­ma­ti­va? Per le fami­glie, l’obbligo di test Pcr è inolt­re un cos­to in più.

 

Maria Eli­sa­beth Rie­der è stu­pi­ta. Dopo mesi di test nasa­li nel­le scuo­le e tra la popola­zio­ne, i bam­bi­ni e i gio­va­ni dov­ran­no esse­re muniti di test Pcr nega­ti­vi per par­te­ci­pa­re alle atti­vi­tà esti­ve in ten­da, nei cam­pi esti­vi e simi­li. “I test Pcr sono sco­mo­di e inva­si­vi soprat­tut­to per  bam­bi­ni e gio­va­ni e sono anche cos­to­si. Chie­do alla Giun­ta pro­vin­cia­le se i sem­pli­ci test nasa­li non avreb­be­ro più sen­so”, sos­ti­ene Rie­der. Il test Pcr deve esse­re pre­sen­ta­to all’i­ni­zio del­l’at­ti­vi­tà, escur­sio­ni e uso dei mez­zi pub­bli­ci sono poi con­sen­ti­ti ai grup­pi. Inolt­re, un test Pcr può a vol­te cos­ta­re alle fami­glie — se devo­no pagar­lo da sole — più del­le quo­te di par­te­ci­pa­zio­ne alle atti­vi­tà esti­ve a cui ven­go­no iscrit­ti i raga­z­zi. Il test obb­li­ga­to­rio si app­li­ca anche agli assis­ten­ti, mol­ti dei qua­li pres­u­mi­bilm­en­te già vaccinati.

L’e­sta­te scor­sa i test sono sta­ti mes­si a dis­po­si­zio­ne degli orga­niz­za­to­ri, sarà così anche nel 2021? Maria Eli­sa­beth Rie­der pone ques­te e alt­re doman­de nel prossi­mo ques­ti­on time in Con­siglio pro­vin­cia­le. “Orga­niz­za­re i test Pcr è più cos­to­so che usa­re regolarmen­te i test nasa­li sem­pli­ci. Per gli orga­niz­za­to­ri, quest’ultima sareb­be una spe­sa aggiun­ti­va tol­lera­bi­le, che mol­ti han­no addi­rit­tu­ra messo in con­to”, spie­ga Rie­der.

Il Team K aus­pi­ca che la Giun­ta pro­vin­cia­le rive­da la dis­po­si­zio­ne sopra­ci­ta­ta con­te­nuta nel­l’al­le­ga­to A per per­met­te­re ai bam­bi­ni e ai gio­va­ni, così come agli orga­niz­za­to­ri, di ave­re cam­pi esti­vi avven­tur­o­si e feli­ci sen­za inu­ti­li seccature.

Condividi post

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email