kinderbetreuung-pixabay

UN’ASSISTENZA ALL’INFANZIA CHE SIA PER TUTTI

Il Team Köl­len­sper­ger richie­de in una mozio­ne un pos­to all’asilo nido o pres­so una Tages­mut­ter garan­ti­to a tut­ti i bam­bi­ni da 0–3 anni.

L’assistenza all’infanzia res­ta una pata­ta bol­len­te. A ques­to pro­po­si­to, già in diver­se occa­sio­ni il Team Köl­len­sper­ger ha evi­denzia­to i pro­ble­mi e avanz­a­to sug­ge­ri­men­ti per miglio­ra­re le cose. La rego­la­men­ta­zio­ne del­le ferie e del­le malat­tie, le retri­bu­zi­o­ni, i cont­rat­ti del per­so­na­le e il sis­te­ma tariffa­rio sono sta­ti alcu­ni dei pun­ti sui qua­li Maria Eli­sa­beth Rie­der si è sof­fer­ma­ta con par­ti­co­la­re attenzione.

Ora il Team pre­sen­ta un’ulteriore, nuo­va pro­pos­ta: assi­cura­re legal­men­te un pos­to all’asilo nido o pres­so la Tages­mut­ter a tut­ti i bam­bi­ni da 0–3 anni. “Nella Repubbli­ca fede­ra­le tede­s­ca, già dal 2013 esis­te una pre­scri­zio­ne nor­ma­ti­va che garan­tis­ce a tut­ti un pos­to in una Kin­der­ta­ges­stät­te o con una Tages­mut­ter”, spie­ga Rieder.

In Alto Adi­ge la doman­da di pos­ti per la cura dei bam­bi­ni è in cos­tan­te aumen­to, non da ulti­mo a cau­sa del­l’ul­ti­ma modi­fi­ca del­la leg­ge pro­vin­cia­le che rego­la­men­ta la mate­ria, che pre­ve­de l’iscrizione alla scuo­la mate­r­na per i bam­bi­ni che rag­gi­ungo­no i tre anni di età ent­ro dicembre del loro pri­mo anno sco­la­s­ti­co. Non tut­ti i comu­ni del­l’Al­to Adi­ge sono in gra­do di offri­re il ser­vi­zio di assis­ten­za all’infanzia. Mol­ti asi­li nidi e Tages­müt­ter han­no lung­he lis­te d’at­tesa. “Le fami­g­lie non han­no sicu­rez­ze nella pia­ni­fi­ca­zio­ne dei loro impeg­ni per i fig­li, cosa che ren­de più dif­fi­ci­le, in par­ti­co­la­re per le don­ne, il ritor­no al lavoro dopo la mate­r­ni­tà. Non solo i fig­li dei lavora­to­ri dipen­den­ti, ma anche i bam­bi­ni social­men­te svan­tag­gia­ti dov­reb­be­ro poter fre­quen­ta­re una strut­tu­ra, ma ques­to non semp­re acca­de pur­trop­po. Inve­ce, rara­men­te ci sono pos­ti per i bam­bi­ni i cui geni­to­ri non lavor­ano, anche se i bam­bi­ni di ques­te fami­g­lie avreb­be­ro biso­g­no di assis­ten­za pro­fes­sio­na­le in alcu­ni casi”, dice Rieder.

Per ques­ti moti­vi, il Team Köl­len­sper­ger vor­reb­be obbli­ga­re la Giunta pro­vin­cia­le a sta­bi­li­re per leg­ge il diritto all’assistenza all’in­f­an­zia per tut­ti i bam­bi­ni di età com­pre­sa tra 0 e 3 anni.

Condividi post